Gestione dei reclami

AZIMUT DIRECT X S.R.L.

Gestione dei reclami

 

Definizione
Con il termine reclamo si intende l’espressione di malcontento, di insoddisfazione, di protesta, ovvero l’esposizione delle proprie ragioni, per un torto o un danno subito, nei confronti di Azimut Direct X S.r.l. (la “Società”) ritenuta responsabile o, almeno, competente, da chi espone il reclamo, sia esso un Offerente o un Investitore.

 

Incaricato della gestione

Uno degli amministratori non esecutivi della Società

 

Gestione dei reclami

I reclami devono pervenire alla Società in forma scritta all’indirizzo PEC della Società. La PEC viene monitorata giornalmente dalla Società e l’eventuale reclamo viene inoltrato all’amministratore incaricato, che lo annota senza indugio in un apposito registro. Il registro dei reclami deve contenere le seguenti informazioni e documentazione: la data di ricezione, il mittente del messaggio e se questi sia un Offerente o un Investitore, la data di risposta e copia di entrambi i messaggi (reclamo e risposta), oltre all’eventuale documentazione di supporto. L’amministratore incaricato individua la U.O. interessata dal reclamo e chiede gli elementi necessari per una adeguata ricostruzione dell’accaduto e per la predisposizione del messaggio di risposta. L’esito finale del reclamo deve essere comunicato per iscritto all’Offerente/Investitore, all’indirizzo da questi indicato, entro il termine di 60 giorni dalla ricezione.

 

Relazione sui reclami

Con cadenza annuale l’amministratore incaricato redige una relazione riassuntiva sugli eventuali reclami trattati, che viene presentata al Consiglio di Amministrazione.

Registro dei reclami Il registro è composto da un foglio elettronico (v.esempio in calce) con il riassunto degli elementi e dalla documentazione sopra descritta. Il tutto viene conservato in formato elettronico in apposita cartella del server NAS della Società.

 

Data ricezione

Nome mittente

Tipo mittente

U.O. interessata

Data risposta